Tre anni…tra L’Uss e L’Asa

tra eventi, panini di sostanza e belle persone

Tre anni fa aprivamo per la prima volta la porta della nostra bottega. Emozionati, speranzosi, ma anche un po’ timorosi di cosa ci avrebbe riservato il futuro.
Quando si molla tutto per inseguire un sogno, si inizia a convivere con il dubbio “ma avremo fatto la scelta giusta?”.

Oggi possiamo dire quasi di sì!

 Potevamo capire fin dall’inizio che sarebbe stato un viaggio incredibile, fin da quando, a due giorni dall’apertura una coppia, Cinzia e Stefano, vi vogliamo bene, ci chiesero di poter festeggiare il loro matrimonio proprio nella nostra bottega. Ovviamente accettammo! Non è da tutti iniziare con un matrimonio; la partenza più bella che potessimo sperare.
E dopo il matrimonio? Procediamo con ordine.

QUEL CHE RESTA DEL 2016

A pochi mesi dall’apertura, dopo un’estate di rodaggio, in città si inizia finalmente a parlare di noi. Esce infatti una nostra foto sulla Gazzetta di Parma nella rubrica “Parmigiani” di Edoardo Fornaciari.

Poco dopo Il contest del panino, sempre sulla Gazzetta “parma giorno e notte”.

Leggi l'articolo

ANNO 2017

Nel 2017 anche Enrica Tamani, giornalista del settore FOOD e firma della Pagina Gastronomica Gusto sempre della Gazzetta di Parma, ci inserisce nella sua “Guida ai ristoranti di Parma e dintorni”, sezione tavoleSmart. Un bella soddisfazione per noi che avevano da poco aperto una bottega gastronomica.
Un anno ricco di novità.

Leggi l'articolo

 Abbiamo aperto il nostro blog e abbiamo dato il via alla nostra partecipazione alla rassegna annuale di Vignaioli in città (2 serate pre-fiera “Vini di Vignaioli” a Fornovo Taro, in cui vivere i produttori). Momenti come questi ci hanno entusiasmati e legati indissolubilmente a questa bellissima formula di condivisione di vino e cibo raccontati.
Poi la partecipazione attiva in fiera in supporto al “Mastro norcino ” Anselmo Bocchi di Fornovo, la prima persona che ha creduto in noi.

Leggi l'articolo che gli abbiamo dedicato

 Il 2017 si conclude con un colpo di scena, anzi meglio, con fuochi d'artificio!
L'amico Davide “Bike Food stories”, accompagnatore turistico/gastronomo a due ruote, è stato scelto dalla trasmissione “Linea Verde” di Rai1 come guida della città. Fanno tappa anche nella nostra bottega incoronandoci tra i degni rappresentanti della tradizione parmigiana. In compagnia di Davide, della troupe e naturalmente della conduttrice Chiara Giallonardo abbiamo potuto raccontare di materie prime eccellenti, territorio e anche un po' di noi.

A dicembre poi esce un altro articolo su di noi, l'articolo del blogger “Stefano de stefano” Leggi l'articolo

ANNO 2018

Se il 2017 è stato un anno intenso, il 2018 lo è stato ancora di più. Tra panini cucinati e catering organizzati per la prima volta, abbiamo ricevuto il certificato di eccellenza di Tripadvisor, un
riconoscimento tutt’altro che scontato in questo mondo popolato di “leoni da tastiera”.

 A giugno e settembre è toccato agli eventi organizzati dalle nostre amiche Ferretti, sorelle e proprietarie dell’omonima “Ferretti Vini”. Siamo stati ospitati nella loro azienda e ci hanno permesso di far assaggiare i nostri panini e il nostro pensiero, a molte persone… Tra vino naturale, musica e un’atmosfera sincera.

 I momenti belli non finiscono mai! Ad ottobre, appena dopo la fine della vendemmia, ci è venuto a trovare Osvaldo Bevilacqua con la sua intramontabile trasmissione di Rai2 “Sereno Variabile”.

Ancora una volta la nostra bottega è diventata un piccolo set televisivo e con la partecipazione di clienti affezionati e amici abbiamo portato sugli schermi RAI un pezzetto di Parma e della nostra filosofia.

Dopo la TV un po’ di relax?

Certo che no, subito dopo ci siamo rimessi in pista per organizzare la seconda edizione di Vignaioli in città. Dopo la buona riuscita dell’anno passato non potevamo tirarci indietro, a maggior ragione quando l’esperienza precedente era stata così gratificante. Anche questa volta qualcuno si è interessato di noi, spunta un articolo su Munchies (vice.com) “Parma il paradiso delle osterie “off” e dei vini naturali”.

Leggi l'articolo

 

A fine anno anche il Gambero Rosso, rivista on line, ci mette tra i locali imperdibili di Parma “Parma, in the capital of the food valley: 43 unmissable food spots”.

Leggi l'articolo

ANNO 2019

Ed eccoci arrivati al 2019 con un gennaio a tutta stampa che ci ha visti pubblicati su Parma giorno e notte e sulla pagina “Gusto” a cura di Enrica Tamani con una nostra interpretazione della coppa di Parma.

Interviste, cotechini e tante persone da accontentare non ci bastavano e allora tra gennaio e marzo abbiamo pensato di rinnovare il locale, tutto da soli!

Ancora una volta un riconoscimento inaspettato: l’onore di essere inseriti nella Guida “Gambero Rosso Street Food 2019”, cosa che a ripensarci ci provoca ancora un vuoto allo stomaco, un sussulto di quelli belli.

 Una primavera inaspettatamente bella, come condizioni climatiche, ci ha portato tanto lavoro fino a fine aprile... per non perdere il ritmo a maggio tutti in bottega con il nostro evento in 4 serate “Siamo tutti un ri-fermento” dedicato ai vini rifermentati naturali e conclusosi proprio un paio di settimane fa. Tra produttori, storie e belle persone abbiamo trascorso una primavera decisamente frizzante.

Oggi, a distanza di 3 anni dal nostro inizio, ci guardiamo alle spalle e vediamo tantissime soddisfazioni, tanti amici e…sì anche sacrifici!
Resta al primo posto la convinzione che questa bottega sia stata la scelta migliore che potessimo fare.

Post Scriptum: Il 2019 è solo a metà e abbiamo ancora tante novità da raccontarvi. Restate connessi per non perdervene neanche una