3 novembre : storchi vini e ferretti vini

vignaioli in città 2018

 

3 novembre, seconda serata.

E dopo la serata in compagnia di Tenuta l’Armonia e Tenuta Dornach, ospiteremo  Storchi Vini e Ferretti Vini che ci faranno assaporare la loro filosofia in bicchiere, l’amore per la terra.

Per Storchi Vini allevare la vite e fare vino è infatti il modo più romantico per sentirsi parte di un ambiente, di un territorio e di una storia.
I prati stabili, le colline adiacenti, i boschi, il torrente Enza, gli animali sono il loro patrimonio mentre la vigna e i suoi frutti sono il loro "contratto" con la natura: ciò che stanno "rubando" ai suoli, lo restituiscono sotto forma di sarmenti tritati, erbe trinciate, vinacce pigiate e distribuite.
I loro vigneti sono situati lungo il fiume Enza in zona pedecollinare a circa 150 mt slm . La loro posizione genera un microclima estremamente favorevole alla coltivazione della vite: sbalzi termici elevati tra il giorno e la notte e brezze giornaliere costanti.
La ricchezza di calcare e magnesio nel terreno fa sì che i loro vini siano intensamente profumati mentre la presenza dominante di argilla dona alle uve alte concentrazioni zuccherine e aromatiche. Tali caratteristiche sono esaltate dalle bassissime rese ottenute con energiche potature verdi e ripetuti diradamenti dei grappoli durante il periodo dell'invaiatura.
La conduzione in vigna è completamente naturale e biodinamica: non utilizzano diserbanti, pesticidi, sistemici e concimi chimici, inoltre hanno scelto di rinunciare completamente all'uso di acqua irrigua.
In cantina controllano le temperature e non effettuano alcuna filtrazione, tutto avviene in modo naturale; giornalmente controllano e assaggiano i mosti ed i vini, durante le loro fasi fermentative o di affinamento, per rendersi conto al meglio delle evoluzioni e dei processi. 

 

La filosofia di Storchi Vini molto somiglia a quella di Ferretti Vini, azienda a conduzione famigliare situata nei pressi di Campegine e nostri cari amici. Ferretti vini è la scommessa di due sorelle che sulla base di insegnamenti ed esperienze del padre Sante, hanno dato vita ad un progetto frizzantissimo. Per portare avanti il progetto originario della Famiglia Ferretti, nati fin dai primi del Novecento, hanno creato una nuova realtà, fuori dal tempo, in cui tradizione ed Innovazione si incontrano per rievocare e trasmettere i profumi ed il gusto del Vero Lambrusco fatto secondo Natura.
La loro azienda si trova nella fascia di pianura tra Parma e Reggio-Emilia, particolarmente fertile fin dall’antichità grazie alla presenza delle risorgive e come da tradizione reggiana coltivano diverse varietà di Lambrusco, per la cui produzione risulta indispensabile l’uva Ancellotta, che conferisce colore e morbidezza al vino. L’ultimo impianto realizzato tuttavia è dedicato alla coltivazione di diverse varietà di uva bianca.

In cantiere hanno anche il progetto di far riscoprire e valorizzare la Fortana, un’uva autoctona del passato, definita anche Uva d’Oro.

Lavorano i vigneti allevati per lo più a guyot, rievocando i principi tramandati dalla tradizione contadina della loro famiglia:
“La téra l’é başà”
E’ bandito ogni utilizzo di diserbanti ed essicanti che potrebbero intaccare il prodotto lasciando traccia nel vino finito.
“Fammi povero che ti farò ricco”
La potatura sia invernale che primaverile viene effettuata manualmente secondo l’innovativo metodo conservativo Simonit & Sirch che salvaguardia la vitalità e l’integrità dei vigneti. La giusta selezione dei germogli permette di ridurre le rese e perseguire la qualità.
“Chi vuole tutta l’uva non ha buon vino”
La vendemmia deve essere manuale che è sì festa in cui si raccolgono i frutti di tanto lavoro, ma soprattutto è momento di attenta selezione delle uve secondo il loro stato di salute e maturazione. Solo uve sane e ricche ci permettono di ridurre al minimo gli interventi in cantina per ottenere così un Lambrusco NATURALE.
Non vogliamo svelarvi troppo, ma anche questa volta si preannuncia una serata appassionante. Vi aspettiamo nella nostra bottega.

 

TOP