La Spongata di Natale

tra storia e leggenda

 

Se per voi Natale senza spongata non è davvero Natale, allora siete certamente di Parma. Non c’è niente da fare, la spongata profuma di casa, di stufa calda e cene in famiglia. Ma lo sai che questo inconfondibile dolce è considerato uno dei più antichi dolci italiani? 

Di origine medievale, probabilmente di derivazione ebraica, sarebbe stata costituita da due dischi di pasta con un ripieno di frutta candita.  Ma della Spongata si ha notizia fin dal ‘300, e addirittura alcuni ne fanno risalire l’origine ai tempi dei Romani, con sue tracce nella cena di Trimalcione. Ce ne parla Tito Petronio Arbiter nel suo Satyricon, a proposito della sontuosa “cena”, in cui viene descritta una torta composta da fior di farina, burro, miele, uva passa, noci e pinoli.
Con il giungere e il diffondersi delle spezie nel Medioevo e nel Rinascimento, la spongata divenne dolce di Corte nelle sedi principesche dei Farnese a Parma e dei Gonzaga a Mantova.